L'aeroporto

L’AEROPORTO

L’aviosuperficie Enrico Mattei è stata realizzata negli anni ‘60 per iniziativa dell'Eni, come infrastruttura funzionale all'insediamento industriale che si stava realizzando negli stessi anni.

A seguito di un vecchio Accordo di Programma del 1987, il Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Matera stipulò con il Ministero del Bilancio una specifica convenzione di finanziamento per la “Riqualificazione della pista aeroportuale di Pisticci Scalo”.

La configurazione dell'aviosuperficie, a seguito della realizzazione dei primi interventi, è pista di volo RWYs 13/31 della lunghezza fisica di 1.400 metri (1.200 metri da testata a testata) e larghezza pari a 30 metri.

Infrastruttura potenzialmente strategica, al pari dei collegamenti ferroviari lungo i tre assi Potenza- Melfi –Foggia, Potenza - Salerno – Napoli e Potenza - Matera - Bari, l’attuale aviosuperficie di Pisticci rappresenta per la regione un’opportunità di sviluppo, di ulteriore emancipazione sociale e di crescita economica per i settori di industria, impresa, commercio e turismo. La posizione geografica la rende valido strumento per contribuire al raggiungimento degli obiettivi e delle finalità programmatiche della Regione nel settore delle infrastrutture e dei trasporti quali:

  • Miglioramento dell’accessibilità “esterna” della regione
  • Formazione e sviluppo degli agglomerati produttivi interconnessi
  • Sostegno alla strutturazione di sistemi logistici localizzati in prossimità delle maggiori polarità produttive

Promozione della mobilità di persone e merci

 

 

 

 

 

 

 

 

HANGAR

 

 

Visite: 5937